Roberto VANADIA

Roberto Vanadia nasce nel 1962 ad Agrigento, dove risiede ed opera.
Conseguita la laurea in giurisprudenza, per motivi di lavoro si trasferisce a Genova per un periodo di quattro anni. Proprio la permanenza nella città ligure, fa sì che si manifesti il grande amore per la terra natia e per le sue tradizioni.
Comincia così uno studio attento del passato inteso come espressione di vita da conservare e sviluppare in una produzione artistica molto originale ed in continua evoluzione.

Pitture, sculture e miniaturizzazioni dei luoghi tipici della produzione agricola ed artigianale e rappresentazioni di ambienti rurali e lavorativi della Sicilia preindustriale, diventano forme di espressione artistica, grazie alle quali Roberto Vanadia riesce ad esprimere l’amore per  la terra natia e le sue tradizioni. 

 Le sue opere, che arrivano a coprire anche fino a 20 mq., riproducono fedelmente, in scala 1:10, botteghe, architetture… interi paesini.

Le sue opere, che arrivano a coprire anche fino a 20 mq., riproducono fedelmente, in scala 1:10, botteghe, architetture… interi paesini.

Grazie ad uno studio attento del passato, inteso come espressione di vita da conservare e sviluppare, dà luogo ad una produzione artistica molto originale che lo porta a ricreare i luoghi tipici della produzione agricola ed artigianale e gli ambienti rurali e lavorativi della Sicilia preindustriale.

Riesce infatti a realizzare, con eminente realismo scenico, ciò che si potrebbe definire un vero e proprio “museo dell’architettura rurale” nel quale trovano espressione i mestieri e le arti della Sicilia del 18° e 19° secolo, riuscendo a ricreare il colore  e la suggestione di tradizioni contadine ed artigiane quasi dimenticate.

Ogni ricostruzione è autentica al punto che i materiali utilizzati sono identici a quelli della realtà. E questo vale per le tegole, le murature, le balaustre, le ceramiche. I personaggi che animano le scene sono realizzati a mano in terracotta e vestono gli abiti tipici di fine ottocento.

Le  scene che compongono il presepe sono interamente realizzate a mano con infinita pazienza e grande abilità utilizzando antiche tecniche artigianali.

I presepi di Roberto Vanadia costituiscono senza dubbio una produzione artistica molto originale e nel contempo un repertorio filologico di indubbio interesse.

 

 

Intervista a Roberto Vanadia