Laura BUZZETTA

 Bagheria

                                      

 

“Figlia d’arte,mio padre per oltre sessant’anni svolse l’attività di pasturaro, ho ereditato la tradizione presepiale e la cultura popolare riuscendo con padronanza delle tecniche di lavorazione della terracotta ad applicarle alla realizzaFiglia d’arte,mio padre per oltre sessant’anni svolse l’attività di pasturaro, ho ereditato la tradizione presepiale e la cultura zione delle mie opere. Come folgorati dall’evento della nascita del Bambinello Gesù, nei miei presepi le scene dei pastori esprimono l’umanità dei personaggi stessi che muovendosi nell’impianto scenografico roteano intorno alla singolarità del grande Evento.

     Le passeggiate nei luoghi dell’antica Palermo lungo le strade dei mercati storici laddove è ancora possibile riscontrare le tracce di quell’attività legata alle antiche botteghe artigiane hanno impresso nella mia mente il ricordo dei profumi acri e i colori brillanti che si respiravano in quelle botteghe e che ancora oggi sono testimonianza di mestieri dei secoli passati.

 

     Per me sono state significative le visite al Museo Pitrè dove ancora oggi è possibile ammirare le preziose opere del Matera. Il ricordo lontano del nonno paterno che lavorava all’interno della propria bottega mentre forgiava con le sue mani le figurine in terracotta, trovano campo fertile nella mia attività artigianale.

    

Numerose mie opere sono state esposte in diverse mostre, trovando consenso tra le più prestigiose collezioni italiane ed estere e costituiscono  una testimonianza degli ultimi legami popolari difronte ad una civiltà tecnologica che tende ad obliare un passato permeato di profonda poesia.

     Importante è anche la produzione di oggetti in ceramica, quegli stessi oggetti che anticamente venivano utilizzati per uso quotidiano e che diventano oggi arredamento.”

  Laura  Buzzetta

 

 

 

 

 

************************