Gino SPECIALE

 Partinico

 

Il pittore e Presepista Gino SPECIALE, nato a Partinico il 6 Agosto 1923, è stato fin dalla sua prima infanzia attratto dal culto dell’Arte e all’età di appena 18 anni inizia a frequentare l’Accademia delle Belle Arti di Palermo.

La sua lunga attività pittorica spazia anche nel settore plastico e decorativo. Nel 1950, in occasione di una visita agli Uffizi, rimase attratto dal grande dipinto di Gentile da Fabriano “L’Adorazione dei Magi”.

Da quel momento si è accesa in lui una smisurata fiamma ispiratrice che sin da allora lo porta a creare, per i suoi presepi, eleganti figure riccamente istoriate e cavalli con bardature e gualdrappe di sapore medievale e rinascimentale.

Nel periodo natalizio la casa dell’artista ospitava numerosi visitatori sensibili all’arte e a quel mondo gioioso e di mistero che il Maestro ha saputo dare alle sue opere presepiali.

Gino Speciale ci ha lasciato il 31 ottobre del 2003, qualche giorno prima che alcune sue opere dovevano essere esposte (ma ovviamente non lo furono) alla Mostra dei 100 Presepi a Roma.