GAGLIANO CASTELFERRATO (En)

E’ una delle manifestazioni sacre più suggestive e tipiche dell’intera tradizione siciliana. La location è il borgo medievale di Gagliano Castelferrato, piccolo, grazioso e pittoresco centro dell’ennese. La storia narrata lungo le vie e le piazze del centro storico è quella dei Re Magi, del loro viaggio e dell’incontro con la sacra famiglia. Quattro le scene e i momenti di questo spettacolo itinerante che comincia in cielo. Come ogni anno, la prima scena è la danza dei pianeti che si tiene in piazza Nino Grippaldi. Gli occhi degli spettatori seguono le coreografie acrobatiche delle ballerine che simboleggiano il ruolo degli astri nell’essere guida per i Magi. Questi intraprendono quindi il loro viaggio con cortei al seguito. Si recano a Babilonia (piazza Monumento) per conferire con tre saggi che gli consigliano di lasciar perdere e non cercare oltre. Ma i Magi ricordano la profezia giudaiche e si recano da Erode, spostandosi a Gerusalemme. I tre Re Magi si incamminano, quindi, per le antiche vie del paese per arrivare ai piedi dell’antico castello, la Rocca, interamente scavato nella. Infine la stella riappare, nel rossore del fuoco dei maestri giocolieri che accompagnano i Magi verso le spelonche che si trovano nella base del Castello medievale. Qui finalmente raggiungono la sacra famiglia, interpretata da una famiglia reale che porta in scena il vero della propria quotidianità familiare. I magi aprono i loro scrigni e gli donano oro, incenso e mirra.