Giuseppe BONGIOVANNI VACCARO

Giuseppe Vaccaro Bongiovanni, (1809 – 1889) nipote di Giacomo, attivo nel corso dell’Ottocento, grazie a un lungo soggiorno a Napoli arricchisce la tecnica appresa alla scuola dello zio e dei figurinai calatini tradizionali.

Nella città campana entra in contatto con gli artigiani locali, ampliando il proprio repertorio con temi e figure a carattere allegro e festaiolo.

Nel 1882, ormai anziano, collabora con i più giovani figurinai caltagironesi, Padre Benedetto Papale e Giacomo Azzolina, per la realizzazione del monumentale presepe della chiesa di Santa Maria di Betlemme a Modica.

Abilissimo nella lavorazione della creta, l’artigiano calatino viene presto riconosciuto nel panorama artistico internazionale, permettendo la diffusione della scuola dei figurinai di Caltagirone in vari centri dell’Europa e dell’America.

Le figurine di Giuseppe Bongiovanni Vaccaro sono esposte al British Museum di Londra e al Museo di Monaco

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.